About

headLa Cinzietta: un nomignolo che mi hanno affibbiato anni fa e che mi porterò dietro fino alla vecchiaia. Sono uno strano incrocio tra Sarah Key, Moomin, Terminator e una donnina delle Bluntcard, a cui si può agilmente applicare la frase “Se la cerchi, la stressi. Se non la cerchi, la stressi ancora di più.”

Il mio tesoro è una Polaroid 600 Spirit ereditata da mio padre, ma mi sono innamorata recentemente anche di una Instax bianca. Adoro le persone che hanno qualcosa da dire e che sanno dirla, la creatività, le nuvole, gli unicorni, il cioccolato fondente e il colore viola. Unicorni e porcellini d’India avranno per sempre il mio cuore. Quando non sono in giro per mostre o esposizioni, leggo tomi eterogenei e scrivo su una miriade di taccuini che poi spargo per casa. Se ho tempo, bloggo.

Scrivere e scattare foto, ecco cosa vorrei fare fino alla fine dei miei giorni. Raccontare ciò che vedo con parole e immagini. Adoro mio maritohead2 l’ingegnere, detto anche Il Darth per la spiccata simpatia, e il mio piccolo baby Isaac. Appassionata di fotografia, letteratura, musica, cinema, cucina, pittura, design, moda, shopping, viaggi e tutto ciò che esiste di bello e creativo.

Lavoro come project manager in ambito marketing, mi occupo di organizzare eventi online e mi sono trasferita nel 2012 negli Stati Uniti, a Boston. Il New England è ormai la mia patria di adozione. Finora non mi sono pentita.

21 pensieri su “About

  1. Ciao Cinzia, sono un tuo fedele “seguace” (visto che ti piace la parola…) sia su Instagram (non ultima la filosofica discussione riguardo alle patatine fritte nel grasso d’oca) che sul blog. Volevo giusto farti i complimenti… grazie per gli spicchi d’America che condividi con noi con creatività e leggerezza!!!

  2. ciao sono amelia hai un blog veramente bello e originale. Ti ho linkata sulla mia pag fb( amelia spalla). io spero di riuscire a visitare New York per l’anno prossimo e se ce la faccio inserisco qualche altra tappa. Complimenti mi piaci. Sarei onorata se mi linki!!! CIAOO

  3. mi piace molto il tuo blog!
    e abbiamo diverse cose in comune: una è il Galaxy Note,
    la seconda è l’amore per la scrittura. la terza sarebbe la passione per la fotografia, ma la differenza è che io non sono capace, mentre i tuoi scatti sono spettacolari!

  4. Ciao Cinzia!
    Ho trovato il tuo blog e ho pensato di scriverti per chiederti di illuminarmi, se puoi, su una cosa.
    Ho visto che vivi negli states, posso chiederti come hai fatto?il mio più grande sogno è di trasferirmi lì, ma sembra impossibile causa visto. Hai dei consigli da darmi?come si fa per potersi trasferire in usa?ho 30 anni, sono laureata in lingue, parlo inglese molto bene e sono una docente mentre il mio fidanzato è un brillante informatico con una buona conoscenza dell’inglese, ci sono tante offerte per il suo profilo ma le aziende richiedono che tu sia “eligible to work in the USA” oppure già il numero di previdenza sociale solo per procedere con la candidatura e quindi siamo già esclusi in partenza!any advice?tu come hai fatto a trasferirti?
    Grazie se potrai rispondermi,
    Paola

    • Ciao Paola,
      Per noi la situazione è stata un po’ diversa perché é l’azienda stessa che ci ha proposto il trasferimento e che si è occupata di prepararci tutti i documenti. Ci sono voluti diversi mesi per ottenere il visto e so che loro si sono affidati a uno studio di avvocati. So che si può fare anche da soli ma il tutto è sicuramente più macchinoso, ma sempre fattibile. Ti consiglio di dare un’occhiata a questo sito http://www.italiansinfuga.com/ e di contattare Aldo, che lo ha creato http://www.italiansinfuga.com/about/. In bocca al lupo per tutto, tienimi aggiornata!

  5. Ciao Cinzietta,ti scrivo dalla Puglia,precisamente dal Salento!Ho letto che sei pugliese ^^ Boston è una città che vista in tv sembra molto bella, questo blog mi aiuterà senz’altro a conoscerla meglio attraverso i tuoi occhi.

  6. Ciao Cinzietta
    io invece, nella mia storia, sono l’ingegnera!
    Con due gatte, ammetto, e un compagno: uniche tre cime a tenermi finora in….Sardegna. Si, perchè il lavoro non c’è più.
    Ho avuto la fortuna di trovare il tuo blog, ne ho letto due righe e mi è piaciuto tantissimo. Ci sono alcune persone che fanno spuntare il sole anche nei giorni più piovosi, altre che rendono giornate fredde ….piacevolmente fresche, altre che in ogni caso rendono la pillola amara del Froben come un dolcissimo cucchiaio del vecchio, amatissimo BeTotal. Le tue righe mostrano che sei una di queste.
    Continuerò assolutamente a seguirti, sono un’insaziabile vampira quando si tratta di blog e storie altrui.
    Baci da una – stranamente – piovosa Cagliari.

  7. …mi sono trasferita nel 2012 per lavoro negli Stati Uniti…. Ed anch’io sono troppo felice di averlo fatto, con ingegnere e gatta al seguito!
    Il tuo blog è molto interessante, ti seguo volentieri!
    Baci dalla West Coast 🙂

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...